Le Langhe e Cherasco

Il paesaggio vitivinicolo di Langhe-Roero e Monferrato è stato proclamato Patrimonio dell’Umanità nel 2014. Il riconoscimento da parte dell’Unesco “certifica” definitivamente la vocazione di un territorio che vive in simbiosi da oltre un secolo con le vigne e il vino. Le Langhe, con le loro dolci colline, con i loro nobili vigneti che spesso nascondono borghi di antica fondazione, sono uno dei principali motivi che spingono il turista, molto spesso straniero a visitare questa zona del basso Piemonte, compresa tra l’Appenino ligure, le Alpi Marittime e il Monferrato. È quello di Langa un paesaggio unico al mondo, definitivamente consacrato nel giugno 2014 con l’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO. L’elemento principale, che lo caratterizza per la sua quasi totalità sono le sue Panorama di La Morra – Langhe colline. Un vero e proprio mare verde, dove oggi spicca subito l’elemento che meglio caratterizza la Langa, la vite, che con i suoi filari ordinati ci ricorda subito un altro importante motivo che spinge il visitatore a venire a visitarle: il Vino, con in testa il Re dei Vini, il Barolo. Il Territorio dei formaggi (tume e robiole) e dei funghi, gli ottimi porcini che rivaleggiano con l’altro grande protagonista del territorio, il tartufo. L’Arco di Belvedere di Cherasco Link Utili per programmare la vostra visita nelle Langhe: 

Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero
La Strada del Barolo
Consorzio delle Eccellenze di Langhe Monferrato Roero
Associazione per il Patrimonio dei Territori Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato
Eventi a Cherasco

Panorama delle Langhe di Cherasco – le vigne della Cantina Fracassi

Panorama di La Morra – Langhe

L’Arco di Belvedere di Cherasco